Zacup Skyrace del Grignone

CLASSIFICHE

ALBO D'ORO

RECORD DELLA GARA

Jean-Baptiste Simukeka 2.46’15” (2022)

Denisa Dragomir 3.12’50” (2019)

RECORD BOGANI-BRIOSCHI

M – Daniel Antonioli 28:18 (2015)

F – Sheila Avilés Castano 31:19 (2019)

Jean Baptiste Simukeka, ancora lui. Il fuoriclasse ruandese è tornato a dare spettacolo sulle montagne lecchesi vincendo nuovamente la ZacUp e battendo pure il suo record 2019 che poi era anche il tempo da battere su questo tracciato. Al femminile tutte dietro l’azzurra di skyrunning Martina Cumerlato. Al suo esordio su questo tecnicissimo percorso la talentuosa atleta veneta ha confermato quanto di buono si dice sul suo conto ponendo la propria firma nell’albo d’oro della classica settembrina griffata Team Pasturo.

A Pasturo non si passa, le stelle del Team Serim sempre protagoniste sul Grignone. Jean Baptiste Simukeka e Denisa Dragomir vincono con nuovo record del percorso la 13ª tappa di Migu Run Skyrunner® World Series imponendosi su un parterre di assoluto livello. 430 atleti da 21 nazioni si sono presentati ai nastri di partenza della ZacUp, per dare vita a un’edizione “mondiale”, proprio come l’avevano immaginata Gabriele e Davide…

Doppietta Valetudo alla sesta edizione della ZacUp con i successi di Jean Baptiste Simukeka e  Primitive Niyirora. Per la prima volta nella giovane storia della bella kermesse lecchese due atleti africani calcano il gradino più alto del podio. Il locale Daniel Antonioli e la ligure Cecilia Pedroni, entrambi secondi, sono i nuovi campioni italiani Fisky. Resistono i record di Marco De Gasperi (2h50’24”) e Elisa Desco (3h28’49”).

Daniel Antonioli e Denisa Dragomir concedono il bis al traguardo di Pasturo rivincendo per il secondo anno consecutivo la ZacUp. Successo che vale doppio per il soldatino del Cs Esercito che, grazie al primo posto odierno, si laurea campione italiano 2017 di skyrunning. Titolo femminile per l’orobica Lisa Buzzoni, oggi seconda assoluta

Per Antonioli è stata una gara in solitaria e il vantaggio ottenuto nel primo settore gli ha permesso di tagliare il traguardo con il tempo di 2:03:33. Alle sue spalle, da segnalare, il grande recupero di Mattia Gianola, il promettente atleta del Team Crazy. La gara al femminile ha visto come protagonista indiscussa la portacolori del team Valetudo Skyrunning Denisa Dragomir.

Daniel Antonioli, Mattia Gianola e Davide Invernizzi per il maschile, Cardone, Brizio e Rossi per il femminile

Le aspettative alla vigilia erano tante e cosí é stato. Partenza a tutto gas per il 6 volte campione del mondo di corsa in montagna Marco DeGasperi che ha subito imposto il suo ritmo incessante. Per lui una gara in solitaria e la vittoria con un tempo stratosferico di 2.50.24.E’ stata invece battaglia per il podio, tra l ‘atleta di casa Daniel Antonioli, e il vincitore dello scorso anno Franco Sancassani, giunti rispettivamente secondo e terzo al traguardo, separati solamente da 12 secondi.Al femminile Elisa Desco fa il vuoto e fa gara su gli uomini. Alle sue spalle Cardone & Brizio.

 

Partenza a tutta per  Franco Sancassani che ha dettato il ritmo dall’inizio alla fine. Al Rifugio Brioschi, l’atleta del team Sport race Valtellina é transitato con un vantaggio di circa due minuti su diretti inseguitori Butti e Pintarelli e con circa 2.30 su Paolo Gotti. Chiara Gianola ha tagliato il traguardo con un tempo di 3.46.16, In seconda posizione un’ ottima Chiara Fumagalli, seguita da una sorpredente e giovanissima Martina Brambilla, Quarta Deborah Benedetti

Grazie ai nostri sponsor

Ufficio Gara

c/o Scuola Primaria “A. Orlandi”
Via IV Novembre 5  - Cap: 23818  Pasturo

info@zacup.it

Follow Us

La Federazione Internazionale di Skyrunning è lieta di annunciare MILLET, l'azienda francese di attrezzatura e abbigliamento outdoor, come sponsor principale delle Skyrunner® Italy Series 2024.

ZacUp SkyRace® del Grignone. © Giacomo Meneghello

 

 

 

 

Tre iconiche gare di skyrunning compongono il circuito che prenderà il via l'8 giugno 2024 con il Trail del Centenario nelle Orobie vicino a Bergamo.

 

La corsa, lunga 23 km con un dislivello positivo di 1.417m, si corre su creste, con possibilità di neve nei punti più alti dopo le recenti precipitazioni. Circa 600 atleti saranno alla partenza degli eventi del fine settimana di questa terza edizione della gara.

 

Tra i top runner ci sono William Boffelli, Mattia Tanara, Gabriele Gaggero, Elisa Pallini e Daniela Rota.

 

I benefit per chi parteciperà alle MILLET Skyrunner® Italy Series 2024 includono la possibilità di qualificarsi agli SkyMasters delle Skyrunner® World Series per chi terminerà sul podio nella classifica finale, oltre agli atleti a podio in una gara selezionata da FISky, la Federazione Italiana Skyrunning

 

 

 

La seconda e la terza gara della MILLET Skyrunner® Italy Series 2024 si svolgeranno a settembre con l'International Rosetta SkyRace® il 1 settembre e la finale della serie, la Zacup SkyRace® del Grignone il 15 settembre.

La concorrenza di alto livello è garantita dalla presenza di alcuni dei migliori corridori del mondo si schiereranno per l'evento che è anche nel calendario delle Skyrunner® World Series.

 

La Federazione Internazionale Skyrunning assegnerà un premio di €1.000 suddiviso tra il vincitore e la vincitrice della serie. 

Marino Giacometti, Presidente della Federazione Internazionale Skyrunning, ha commentato: “Sono molto contento che le SNS siano tornate anche in Italia in gestione alla federazione nazionale e la partnership con Millet sarà strategica per dare un ulteriore slancio allo skyrunning e una nuova opportunità agli skyrunner italiani di partecipazione ai circuiti mondiali”.