ZacUP e Sentiero delle Grigne

La Grigna così tanto amata da Andrea è stata per 12 anni teatro del “Trofeo Scaccabarozzi – Sentiero delle Grigne “, competizione di Skymarathon, di prestigioso livello competitivo e di significativo richiamo internazionale.

Nel 2012 è stata corsa l'ultima edizione di questa prestigiosa gara,organizzata dal CAI Missaglia e icona dello Skyrunning. L'impegno elevato e la mancanza di un ricambio generazionale, che garantisse la continuità ed un dignitoso futuro alla spettacolare cavalcata tra Grigna e Grignetta, hanno portato Paolo Bellavite, Luigi Brambilla e il Cai di Missaglia a prendere la sofferta decisione di interrompere l'organizzazione del Trofeo Scaccabarozzi.

ZacUP.....Skyrace del Grignone nasce per mantenere vivo il sorriso di Andrea lungo i sentieri della Grigna, per dare voce allo sport......per ricordare chi come Andrea amava la montagna in ogni sua veste.......

Inizialmente il percorso della ZacUP si sarebbe dovuto sviluppare sulla dorsale opposta alla Grigna. Poi, grazie alla sinergia tra comune di Pasturo e membri del comitato, si è optato per dare un segnale di continuità con il “vecchio” Sentiero delle Grigne, legando così il nome del compianto Andrea, a quello di Giacomo (Scaccabarozzi), alla cui memoria era intitolato il precedente Trofeo.

Non sarà lo Scacca.....né la sua brutta copia......sarà una nuova corsa pensata e creata con lo stesso spirito e lo stesso amore del Sentiero delle Grigne.

Le due gare conserveranno un filo idealmente di congiunzione; sia Andrea che Giacomo erano due amanti del parapendio e della montagna e tutti e due hanno intrapreso il Sentiero del Cielo dalle vette amate.....Per dare risalto a questa congiunzione, in accordo con il Cai Missaglia il Trofeo Scaccabarozzi continuerà ad esistere come Gran Premio della Montagna in vetta alla Grigna nella gara in memoria di Andrea.

LA STORIA del SENTIERO DELLE GRIGNE

La Skymarathon “Trofeo Scaccabarozzi-Sentiero delle Grigne “ è nata per ricordare l’alpinista Giacomo Scaccabarozzi, scomparso sulle pendici del Grignone nell’agosto 1998.
In assoluto è sempre stata, con le sue quasi 5 ore, la più lunga gara come tempo di percorrenza fra i circuiti del mondiale di skyrunning .
I record del tracciato, modificato nel 2006, sono dello spagnolo Kilian Jornet con 4h 43’54” (2007) e di Emanuela Brizio con 5h. 32’01” ( 2008). Il percorso con i suoi 43 Km e i 3200 metri di dislivello sia positivo che negativo, primeggia fra i circuiti mondiali anche nel 2012.
Il percorso poteva essere suddiviso in tre parti:
L’avvicinamento e poi la salita alla Grigna Meridionale (2177m), molto tecnica, con tratti attrezzati come il Canalino Federazione
discesa e salita alla Grigna Settentrionale ( 2410 m), scorrevole ma faticosa, comprendente il quasi alpinistico passaggio della Val Cassina.
la veloce ed insidiosa discesa, non senza brevi strappi in salita, verso il fondovalle e il traguardo finale di Pasturo, che, con i suoi 640 m di altitudine è il punto più basso del percorso.

ALBO D'ORO
2002 uomini: 1°Colombo Massimo 5.07.46 - 2°Bagini Gian Marco 5.09.25 - 3°Poletti Mario 5.18.03
2002 donne: 1°Favre Corinne 5.56.06 - 2°Bentivoglio Francesca 6.24.38 - 3°Cavalli Giovanna 6.31.57

2003 uomini: 1°Poletti Mario 5.03.39 - 2°Colombo Massimo 5.08.24 - 3°Bonfanti Fabio 5.08.26
2003 donne: 1°Cerutti Maria Giovanna 6.21.58 - 2°Cavalli Giovana 6.30.37 - 3°Poletti Maria 6.59.10

2004 uomini: 1°Poletti Mario 5.02.03 - 2°Bonfanti Fabio 5.05.49 - 3°Dapit Fulvio 5.15.37
2004 donne: 1°Favre Corinne 6.09.50 - 2°Cavalli Giovanna 6.45.39 - 3°Poletti Maria 7.06.31

2005 uomini (28km): 1°Brunod Dennis 2.44.09 - 2°Booth Simon 2.44.19 - 3°Rusconi Marco 2.44.36
2005 donne (28km): 1°Favre Corinne 3.23.19 - 2°Vassalli Daniela 3.25.47 - 3°Brizio Emanuela 3.26.05

2006 uomini (28km): 1°Colombo Massimo 2.48.05 - 2°Rusconi Marco 2.49.01 - 3°Rizzi Fausto 2.50.53
2006 donne (28km): 1°Gilardi Daniela 3.25.42 - 2°Hernandez Ester 3.27.55 - 3°Jimenez Stephanie 3.29.18

2007 uomini: 1°Jornet Kilian 4.43.54 - 2°Kosovelj Mitja 5.00.10 - 3°Bonfanti Fabio 5.09.23
2007 donne: 1°Favre Corinne 5.58.07 - 2°Brizio Emanuela 6.09.50 - 3°Gilardi Daniela 6.28.57

2008 uomini: 1°Jornet Kilian 4.44.40 - 2°Hernandez Gispert Jessed 4.44.41 - 3°Castanyer Bernat Tofol 4.56.45
2008 donne: 1°Brizio Emanuela 5.32.01 - 2°Favre Corinne 5.45.45 - 3°Mudge Angela 5.50.59

2010 uomini: 1°Heras Miguel 4.48.24 - 2°Pivk Tadei 4.56.45 - 3°Golinelli Nicola 4.59.06
2010 donne: 1° Miro Varela Mireia 5.32.44 - 2°Picas Alberts Nura 5.50.22 - 3°Brizio Emanuela 5.55.34

2011 uomini (21km): 1°Owens Tom 2.23.54 - 2°Butti Stefano 2.24.13 - 3°Hernando Alzaga Luis Alberto 2.24.31
2011 donne: 1° Brizio Emanuela 2.57.52 - 2°Kortazar Oihana 2.59.13 - 3°Dominquez Azpeceta Nuria 3.05.23

2012 uomini: 1°Pivk Tadei 4.45.38 - 2°Heras Miguel 4.47.19 - 3°Owens Tom 4.51.00
2012 donne: 1° Serafini Silvia 5.54.39 - 2°Brizio Emanuela 6.03.22 - 3°Cardone Debora 6.19.43

Chi è Andrea Zaccagni

zac